Puoi aiutarci, con il tuo 5 per mille.

Posted on Aug 2, 2012

Puoi aiutarci, con il tuo 5 per mille.

DESTINAZIONE DEL 5 PER MILLE DELL’IMPOSTA SUL REDDITO DELLE PERSONE FISICHE

La legge 23.12.2005, n. 266, (finanziaria)ha previsto per l’anno 2006, a titolo sperimentale, la destinazione in base alla scelta del contribuente di una quota pari al 5 per mille dell’imposta sul reddito delle persone fisiche a finalità di:

· sostegno del volontariato, delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale, delle associazioni di promozione sociale e di altre fondazioni e associazioni riconosciute (art. 1, comma 337, lettera a) L. 266/05);

· finanziamento della ricerca scientifica e delle università (art. 1, comma 337, lettera b) L. 266/05);

· finanziamento della ricerca sanitaria (art. 1, comma 337, lettera c) L. 266/05)

· attività sociali svolte dal comune di residenza del contribuente (art. 1, comma 337, lettera d) L. 266/05).

La novità del del 5 per mille non e’ sostitutiva dell’8 per mille, ma rappresenta una ulteriore scelta per il cittadino, in fase di compilazione della propria denuncia dei redditi. Il cittadino continuerà ad effettuare la scelta relativa all’otto per mille ed in più potrà effettuare quella del cinque per mille.

L’ammontare del cinque per mille andrà ai destinatari solo tramite precisa scelta del contribuente, altrimenti rimarrà nelle casse dello Stato.

Anche la nostra associazione è compresa nell’elenco dei soggetti ammessi alla destinazione della quota del 5 per mille.

COSA FARE PER DESTINARE LA QUOTA

Per destinare alla nostra associazione la quota del 5 per mille dell’IRPEF, relativa al periodo d’imposta 2005, il contribuente deve apporre la propria firma nel primo riquadro che figura sul modello di dichiarazione (CUD 2006 – 730 – UNICO) ed indicare il codice fiscale dell’associazione che è il seguente
91010200144.